O temperate dolce Formiae litus………Marziale, epigrammi X,30

O temperate dolce Formiae litus………
Marziale, epigrammi X,30

Di questo epigramma di Marziale molti conoscono ,o hanno letto almeno una volta, le prime cinque parole appartenenti al primo rigo, pochissimi conoscono il resto che ci dà delle informazioni straordinarie sulla nostra Formia.

Marco Valerio Marziale ( 40 dc – 104 dc) di origine spagnola, declama le bellezze della villa Formiana di Apollinare insieme al clima e all’ambiente riposante della città di Formiae.

L’amico di Marziale è, con molta probabilità Gneo Domizio Apollinare , console suffetto nel 98 d.C., proprietario di una villa sul mare nel Formianum.
Il console “suffetto” era il console supplente nominato dal console titolare per farsi sostituire in caso di suoi impedimenti.

Marziale afferma che Apollinare preferisce Formia alla dolce Tivoli ( la città della sua sposa) , al Tuscolo, all’Algido ( colli albani) a Preneste, ad Anzio, alla seducente Circe, alla Troiana Gaeta, a Marica Liri( forse Minturnae) a Salmacide che si bagna tra le acque del Lago Lucrino.

Apollinare, dice Marziale, non deve pescare nel mare lontano, gli basta gettare l’amo con “una funicella” dalla sua stanza o addirittura stando nel suo letto e Nereo ,dio del mare e padre delle Nereidi, se la ride al lieve soffio di Eolo che niente può fare per procurare tempeste nel Sinus Formianus.
Marziale afferma, altresì, che Apollinare , sempre dalla sua camera da letto, può osservare l’intero porto di Formia.
( È cosa nota la presenza di moli sommersi nella zona di Sarinola che deve essere stato il punto centrale del porto romano di Formiae.)

Il poeta , nell’epigramna , afferma ancora che Il vivaio di Apollinare nutre rombi, spigole, murene, muggini , triglie e altri pesci pronti per essere assaporati.

Ma Roma, dice Marziale, non permette di godere queste delizie per i grandi affanni che procura ai possessori di proprietà simili.

Questi paradisi sono solo approntati dai padroni , ma chi li gode sono i fattori, i custodi e gli schiavi di queste proprietà che sono in pratica a disposizione di questi ultimi ma non dei proprietari troppo impegnati nei gravosi compiti affidati da Roma.

Questo è quello che dice Marziale ,innamorato di Formia, perché forse invitato dall’amico Apollinare che , dalla descrizione dei luoghi fatta dal poeta , deve essere stato proprietario della Domus sovrastante i criptoportici della villa comunale con la sua camera da letto sulla estremità orientale proprio sul mare, sulle sue piscine e con vista l’area del porto di allora.

Gneo Domizio Apollinare apparteneva alla nobile “gens domitia” alla quale apparteneva anche Nerone che in realtà si chiamava Lucio Domizio Enobarbo, adottato dall’imperatore Claudio e solo per questo viene considerato l’ultimo imperatore della “Gens Julio-Claudia “.

Marziale deve essere stato a Formia anche come ospite di Silio Italico (25 – 101 dc) ,spagnolo come lui e quasi coetaneo, che gli comunicò con lettera di avere acquistato a Formia la Villa, compresa la Tomba e il piccolo Tempio di Apollo appartenuti a Cicerone , e a Napoli l’area del Sepolcro di Virgilio.
È lo stesso Marziale che ci fornisce queste notizie sugli acquisti di Silio Italico suo amico.

Per questo epigramma conosciuto in tutto il mondo e per il suo amore per il nostro territorio che esprime da duemila anni , a Marco Valerio Marziale la sola attribuzione di una traversa cittadina è davvero poca cosa.

A Marziale andrebbe assegnata una ” Cittadinanza Onoraria ” assieme a Cicerone e a Vitruvio.

Pensandoci bene ………………non sarebbe una proposta tanto “peregrina”, anche se, inevitabilmente , farebbe sorridere alcuni.

Per stimolare il turismo altre città sono arrivate ad inventarsi fatti ed episodi insignificanti se non addirittura falsi.

Nel caso nostro , invece, avremmo il supporto concreto e incontestabile della straordinaria storia della nostra Città.

Raffaele Capolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...