L’ABBATTIMENTO DELL’ARCO DEL MAIORINO A FORMIA

L’ABBATTIMENTO DELL’ARCO DEL MAIORINO A FORMIA FB_IMG_1561437981578
L’asta pubblica a ” candela vergine ”

Pochissimi sanno che fino al 1893, la Via Maiorino terminava nel lato mare con un arco abitato come appare in questa rara foto.

Era un’arco nato originariamente con funzioni stabilizzanti tra due fabbricati dirimpettai e che fu trasformato nel tempo in ambiente abitativo collegato con una residenza disposta su uno dei due edifici interessati.
A Castellone ci sono ancora oggi molte situazioni similari.

Nel caso del Maiorino , l’ arco era abitato da Erasmo Troisi e la sua famiglia proprietaria anche di un giardino limitrofo.

La giunta comunale di Formia, composta da Luigi Gionta , Giuseppe Capolino, Angelo Miele e dal Sindaco Cav Mario Nucci, in data 17 novembre del 1892 , delibero’ l’abbattimento dell’arco Troisi su progetto dell’ing. Gaetano Mollo per una spesa di Lire 601,20.
Lire 230 riguardavano la distruzione del cavalcavia mentre la differenza serviva per le spese che avrebbe sostenuto provvisoriamente il Troisi costretto a lasciare l’immobile divenuto pericolante.

Fu indetta una gara d’appalto con il sistema della ” candela vergine” , detta così perché le offerte dovevano avvenire solo mentre la candela , di durata di pochi minuti , era accesa.

In prima battuta la gara fu vinta provvisoriamente dal sig. Riccio Andrea con un ribasso del 2%.

In seconda seduta fissata per il 2 febbraio del 1893, si aggiudicò la gara Gaetano Grasso che offrì un ribasso del 5% su quanto offerto dal Riccio, nella misura di Lire 559,72 con la presenza del Sindaco Nucci, del segretario comunale Decio Agresti e dei testimoni Alessandro Gagliardi ed Erasmo Leone.

Questa è la storia dell’abbattimento dell’arco del Maiorino a Formia , ricerca effettuata dal mio amico Baldassarre Ricca nell’Archivio Storico di Formia “Franco Miele”.

Raffaele Capolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...