UNA CURIOSITÀ ARCHEOLOGICA CHE RIGUARDA LE CITTÀ DI FORMIA E PORTICI

UNA CURIOSITÀ ARCHEOLOGICA CHE RIGUARDA LE CITTÀ DI FORMIA E PORTICI

FB_IMG_1535740918909.jpg

Nel 1920 , nella proprietà Nardone/Sorreca vicino a Piazza Mattej di Formia , fu trovata la statua ora conservata nel Museo Archeologico della nostra città. ( Foto 1 e 6 )

Nel 1922 , O. Bordiga , un lettore di Portici ( forse imparentato con Amedeo Bordiga che era originario anch’egli di Ercolano) fece presente che nello Scalone della Reggia di Portici , Sede della Facoltà di Agraria era possibile ammirare una statua gemella di quella trovata a Formia . ( Foto 2 )
Le descrisse entrambe dettagliatamente fino ad arrivare a dire che erano perfettamente uguali e ad ipotizzare che le due statue fossero state entrambe di provenienza dall’area di Ercolano ed esportate singolarmente dal Principe di Elboeuf , colui che iniziò gli scavi .

Un nostro concittadino avrebbe acquistato nel 1700 una statua proveniente da Ercolano e poi rinvenuta nel 1920 durante la costruzione del secondo tratto di Via Vitruvio a Formia ????

Una teoria non molto credibile. A Formia, in quegli anni, il sottosuolo era così colmo di reperti che non c’era alcun bisogno di acquistarli da altre parti.

È più credibile pensare invece che anche la statua di Portici sia di provenienza Formiana , per rinvenimenti avvenuti nella fine del 1600 inizio 1700 , quando numerose statue del nostro territorio furono donate al Vicerè Duca di Medinaceli che, guarda caso , vi arredo’ proprio la Reggia di Portici , come ci viene riferito sia dal Pratilli , sia dal Gesualdo.( Foto 4)

Effettivamente le due statue sono molto simili nella postura e nel panneggio, ma i volti sembrano diversi.

Terza ipotesi . Nel 1′ sec.d.C. era in uso realizzare parti di statue destinate ad essere assemblate dagli acquirenti , apponendo volti di propri familiari o di personaggi pubblici.

Fu incaricato Salvatore Aurigemma a risolvere l’enigma , ma non ci risultano pervenute, finora, le sue deduzioni.

Raffaele Capolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...