ANTICHE MURA A CASTELLONE DI FORMIA FINORA SCONOSCIUTE

ANTICHE MURA A CASTELLONE DI FORMIA FINORA SCONOSCIUTE

Sembrano appartenere al periodo romano repubblicano , specie per la consistenza del nucleo centrale in perfetto calcestruzzo.

È un tratto di mura nascoste dalla fila di fabbricati che dalla Torre , lato ovest , sono disposti fino all’ingresso del Borsale al confine con la Chiesa-Monastero di S.Erasmo.

In pratica sono a meno di cinquanta metri dalla Torre Ottagonale , ma non visibili da alcun lato.

Potrebbe essere quel tratto di mura chiamato ” Muraglia” , dove fu ricavata una porta in Via Gradoni del Duomo , in sostituzione di quella romana, sotto la Torre, eliminata nel 1595.

Queste ultime informazioni fanno parte di un mio post del 9 ottobre scorso, ricavate da un vecchio manoscritto del Monastero di S. Erasmo di Formia del 26 gennaio del 1595.

Questo tratto di mura è apparso a me e a Jeanpierre, mentre eravamo intenti a fotografare le imponenti mura poligonali del Borsale di Castellone.

Io stesso, pur essendo nativo di questo borgo, non avevo mai visto queste antiche mura , né mi risulta che siano state pubblicate e descritte su qualche testo storico locale.

Un amico che vi abita di fronte ci ha permesso di fotografarle da più vicino , ciò che ci ha fatto notare i contorni in laterizi di una stretta feritoia usata per controllare arrivi indesiderati nel borgo, dal lato nord-ovest.(foto 4)

Si puo’ quindi ipotizzare che si tratti di mura romane repubblicane , riadattate a scopi difensivi nel periodo medievale fino ad rimanere ” affogate ” nelle costruzioni civili del primo dopoguerra.

Raffaele Capolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...