LA STORIA DI DUE STATUE TROVATE A FORMIA , DISEGNATE DA PASQUALE MATTEJ, SCOMPARSE E RITROVATE ESPOSTE IN MUSEI STRANIERI.

LA STORIA DI DUE STATUE TROVATE A FORMIA , DISEGNATE DA PASQUALE MATTEJ, SCOMPARSE E RITROVATE ESPOSTE IN MUSEI STRANIERI.

Premetto che la storia è presa da un articolo di Marisa De Spagnolis nel Formianum III del 1995 e che il merito è tutto suo.

STATUA DI NARCISO

Il primo reperto è la statua di Narciso rinvenuta nel 1857 a Formia nei pressi di S. Teresa , suolo di L.Capolino (sezione 4 peschiere – da una mappa rilevata dopo i ritrovamenti )
Fu disegnata a matita su cartoncino bianco cm 5,4 x 15,1 da Pasquale Mattej. Dopodiché scomparve per apparire nel Museo Altes di Berlino dove venne identificata dall’archeologa Marisa De Spagnolis che la riconobbe nel disegno del Mattej che, quando la vide per la prima volta sostenne trattarsi di una statua greca di grande bellezza e pregio.

Al Museo Altes di Berlino la statua è indicata con provenienza Gaeta.
A tal proposito la De Spagnolis dice testualmente:
“L’indicazione del luogo di provenienza, Gaeta, ci offre un ulteriore e definitiva conferma che sia propria la statua raffigurata dal Mattej.Il luogo ………..è detto Gaeta, ma si deve considerare che , in quel periodo , Formia veniva chiamata Mola di Gaeta.”

In effetti la statua dal suo luogo di ritrovamento fu portata a Napoli, come proveniente da Gaeta (Formia) e poi acquistata dal Museo Altes di Berlino.

Ricordo agli amici e a chi segue i miei post che sempre nello stesso Museo Altes di Berlino è esposta un’altra “Statua di un giovane” cosiddetto “Torso Amelung” rinvenuto a Formia e chiamato così dal nome di un archeologo tedesco ,che lo donò al Museo di Berlino che ne dichiara , in questo caso, la effettiva provenienza Formiana.
Il Torso Amelung e il Narciso , anche se lontani dallo stesso luogo di ritrovamento , continuano, almeno così, a stare insieme e a far ricordare agli altri le loro medesime origini legate alla Città di Formia.

STATUA DI VENERE DIADEMATA

Il secondo reperto , riferito a Venere con diadema al bagno, fu rinvenuto nello stesso giorno del ritrovamento della statua del Narciso , nel 1875 vicino S.Teresa e sempre nella proprietà di L. Capolino.
Fu disegnato in china originale da Pasquale Mattej e grazie all’intuizione di Marisa De Spagnolis la statua è stata rinvenuta in quanto esposta al Museo Corcoran Gallery of Art di Washington con il nome di “Venus Sallustii. Questa statua fu poi venduta dallo stesso Museo di Washington in un’asta della Sotheby’s a New York e, nonostante i tentativi fatti dalla De Spagnolis con diverse lettere rimaste senza risposte, non fu più possibile risalire all’acquirente.

Da notare che la Venere Diademata di Formia appare in tutto il suo splendore più nel disegno del Mattej che nella foto riveniente dal Museo. Pasquale Mattej , di quella statua, ne ha saputo mettere in risalto l’eleganza della posa che non riscontriamo invece in una scialba fotografia. Ma il reperto è proprio quello trovato a Formia , tra l’altro, nella proprietà di un mio antenato.
Il Mattej , inoltre, nel suo meraviglioso disegno aggiunse il particolare della Testa ornata di diadema vista di profilo , forse per dare maggior peso alla sua personale valutazione artistica dello straordinario reperto.

Con questi due reperti più la testa Barbata conservata al British Museum ( ved. mio post del 14/1/16) sono tre le statue raffigurate dal Mattej, scomparse e rintracciate altrove grazie alle capacità disegnative e all’amore per il suo territorio del nostro concittadino Pasquale Mattej e all’archeologa Marisa De Spagnolis , mia amica FB conosciuta anni addietro, presentatami dal suo Papà Aldo, grande persona esperto di funghi , stimatissimo da tutti i suoi concittadini di Itri e che saluto cordialmente.

Ringrazio Marisa anche se non l’ho preavvisata di questo post che, ne sono certo, le farà piacere sicuramente.

Raffaele Capolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...