Zona archeologica del Porticciolo Caposele a Formia

Zona archeologica del Porticciolo Caposele a Formia

Con mia grande meraviglia, stasera mi sono reso conto della presenza di due elementi di disturbo visivo che sarebbe stato meglio eliminare nel corso dell’ultima ristrutturazione di questo meraviglioso sito archeologico.

Il primo elemento è un residuo di un palo di cemento inglobato per metà lungo il muro di confine lato mare .

Questo elemento,posto al bordo di una piscina romana, può sembrare da chi esce dai criptoportici un pezzo di colonna d’epoca, proprio come è successo a me questa sera.

Invece è un misero trancio di palo di cemento, senza alcuna funzione, che andava frantumato e riparato con muratura di pietre a vista proprio com’è tutto il muro che lo ingloba parzialmente.

Il secondo elemento è ancora più disturbante poiché sembra trattarsi di uno ” sciacquone a parete di un water ” posto sul muro che fa da scena ad un’area destinata a spettacoli di alto livello culturale ed artistico di ogni genere !!!!!!!!!!!

Chissà quanti artisti che hanno recentemente recitato sotto questo “trofeo” se ne sono accorti limitandosi ad un eloquente sorriso.

Visione orripilante anche per gli spettatori che seduti in un “anfiteatro moderno” , hanno potuto ammirarlo in ogni situazione e momento dello spettacolo.

Possibile che il tecnico che ha diretto i lavori non abbia visto queste due brutture che vanificano il risultato finale di una ristrutturazione che ha certamente avuto costi rilevanti ?

Possibile che cose così banali non appaiano subito alla vista di geometri , ingegneri ed architetti che pure hanno dovuto seguire giornalmente i lavori di ristrutturazione?
E nemmeno i responsabili delle antichità hanno avuto occhi per questi particolari?

Possibile che anche gli organizzatori locali degli spettacoli non si siano accorti di questi due aspetti brutti a vedersi?

Vediamo ora quali sono le ” GIUSTIFICAZIONI TECNICHE ” in proposito a questi due rilievi e agli interrogativi posti.

Raffaele Capolino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...